ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE - AUGUSTO CAPRIOTTI
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy.Ulteriori informazioniAccetto
sabato 04 aprile 2020

Annunci

On-line le foto della cerimonia di consegna dei diplomi a.s. 2017/18.
Galleria fotografica

 
facebook_IISS.png, 1 kB
comunicati
Albo on-line

Home
"Yeah!" La platea si riscalda al richiamo degli ex
Scritto da Giuditta Castelli   
sabato 14 febbraio 2009

GRANDE EMOZIONE ALLA CERIMONIA DI CONSEGNA DEI DIPLOMI ALL'ISTITUTO "CAPRIOTTI"

 

 Più gli anni trascorrono più ciò che si allontana fa radici nel nostro cuore. Rivivere i giorni della propria adolescenza in quel luogo tanto amato? odiato? Sì il cuore, più che la memoria è fonte di profonde emozioni. Ed è, proprio, l'emozione nel ritrovare e nel ritrovarsi dei "più" ex del "Capriotti" che ha fatto da padrona Sabato mattina (14 febbraio 2009) nell'Aula Magna dell'Istituto Scolastico "A. Capriotti" di San Benedetto del Tronto: Alessia Cibotto, veterinario a San Benedetto del Tronto, Camillo Di Monte, presidente Eurispes Marche, Bruno Gabrielli, consulente legale nonché politico impegnato, Andrea Infriccioli, Coordinatore Ufficio Sviluppo della BancApulia spa, tutto il gruppo degli ex capeggiato dal vice direttore generale Vito Verdecchia della BBC - Credito Cooperativo di Ripatransone (Marialaura Moscufo, Fiorella Pignotti, Mario Giudici, Alessio Rubicini, Roberto Chiappini, Vincenzo Gentili, Silvia Mignini), Alessandro Zocchi, Presidente del Consorzio Turistico Riviera delle Palme e Cristian Ruiz, stella del musical internazionale. Tutti si sono raccontati nei loro sogni di allora, nei loro percorsi di vita, nelle sconfitte, nell'impegno, nei traguardi raggiunti. "Credete in voi stessi e non disperdete i vostri talenti" è stato l'invito generale al quale si è aggiunto quello di Bruno Gabrielli "non smettete mai di sognare". La platea si è poi riscaldata al richiamo di Cristian Ruiz, l'artista giunto appositamente da Roma, affascinante e trascinante con il suo "yeah!"
L'occasione del ritrovarsi è stata la Cerimonia della consegna degli attestati ai diplomati dell'anno scolastico 2007/2008, ancora troppo giovani, forse, per far vibrare i loro cuori di quella stessa emozione. La cerimonia è stata fortemente voluta dal dirigente scolastico Elisa Vita che così si è espressa: "Da quest'anno abbiamo deciso di istituire la cerimonia di consegna dei diplomi per sottolineare l'importanza di questa tappa nella vita dei nostri studenti: il conseguimento del titolo di maturità rappresenta il punto di arrivo di un percorso formativo, didattico e personale che non deve concludersi nell'anonimato. Questa giornata va vissuta come un momento di festa e di successo che i nostri alunni devono conservare nel bagaglio dei loro più bei ricordi, cornice ideale del periodo della loro vita trascorso all'ITC in cui il dirigente, i professori e tutto il personale imparano a conoscere e vedono crescere e trasformarsi giovani alunni in adulti che guardano con speranza al loro futuro.

Insieme ai ragazzi anche questa scuola si trasforma e si evolve nel tempo: il nostro Istituto è cambiato e gli studenti stessi hanno contribuito in qualche misura a determinare il suo mutamento con idee, proposte, apprezzamenti e critiche. Grazie all'esperienza condivisa delle centinaia di persone che ogni anno rinnovano la nostra scuola, l'Istituto ha saputo dare risposte concrete alle istanze dei giovani che possono così affrontare preparati le sfide che la società propone. Gli stage all'estero che offriamo, insieme a una preparazione a 360 gradi che abbraccia anche esperienze di lavoro concrete, consentono ai nostri ragazzi di avere qualche certezza in più sul loro futuro, soprattutto in questo periodo di crisi del mercato del lavoro. Proprio a questo scopo, anche nel momento finale della consegna dei diplomi, abbiamo voluto trasmettere ai neodiplomati un ultimo insegnamento: quello che gli alunni degli anni precedenti possono dare loro raccontando il proprio percorso lavorativo, perché sappiamo che l'esperienza, a volte, conta anche più dei libri di scuola."

 
< Prec.   Pros. >
© 2020 ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE "Augusto Capriotti"
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Via G. Sgattoni, 41 63074 San Benedetto del Tronto (AP)
Codice meccanografico APIS00900A - Codice Fiscale 91038940440
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo