ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE - AUGUSTO CAPRIOTTI
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy.Ulteriori informazioniAccetto
mercoledì 21 novembre 2018

Annunci

On-line le foto della cerimonia di consegna dei diplomi. Galleria fotografica

 
facebook_IISS.png, 1 kB

Home
“Amleto take away”
Scritto da Martina Chiappini, Sara Luciani, Martina Cinciripini e Ludovica Pallottini   
giovedì 08 novembre 2018

Il giorno 19 ottobre scorso 114 gli alunni delle classi 3A, 4A, 5A ,5D e 4 AFM dell’Istituto “A. Capriotti” di San Benedetto del Tronto hanno partecipato ad una toccante iniziativa che ha previsto l’incontro a scuola, in mattinata, con l’attore Gianfranco Berardi, ed in serata la partecipazione allo spettacolo teatrale “Amleto take away”, di cui Berardi è co-regista ed unico interprete, e che si è tenuto presso il Teatro delle Energie di Grottammare. L’iniziativa è stata proposta alle scuole del territorio dall’Associazione “Teatri Invisibili” di San Benedetto del Tronto e sostenuta dall’AMAT, attraverso il progetto: “Scuola di platea” a cui il nostro Istituto aderisce da alcuni anni e che ha come obiettivo quello di preparare noi studenti ad alcuni spettacoli teatrali particolarmente significativi per le tematiche affrontate e di formarci come spettatori al tempo stesso consapevoli ed attivi.

L’incontro a cui abbiamo partecipato ha avuto il merito di introdurci ai temi fondamentali dello spettacolo "Amleto take away". L'attore si è subito dimostrato molto disponibile ad interagire con noi studenti, attivando un forte coinvolgimento empatico con noi. Gli argomenti oggetto dell’incontro erano estremamente attuali e rischiavano di cadere nel banale, ma intersecati alle vicende personali dell’autore hanno permesso una chiave di lettura completamente innovativa e stimolante, che è stata il punto di partenza per una importante riflessione critica da parte nostra, sia dal un punto di vista personale che collettivo, agita attraverso un dialogo proficuo con l’attore. Un altro aspetto che ha caratterizzato l'incontro conferendogli uno spessore particolare è stata la personalità stessa dell' artista  che, con tranquillità e ironia, ha esposto la sua condizione di disabilità: la cecità da cui è affetto fin da quando aveva la nostra stessa età. Lo spettacolo serale ha portato sulla scena la distinzione tra essenza ed apparenza, attraverso la rivisitazione in chiave moderna della tragedia Shakespeariana "Amleto".

Questa scelta artistica ha permesso di far dialogare temi comuni fra passato e presente, come quelli della conflittualità generazionale e dell’importanza di avere un sogno da realizzare ad ogni costo, senza lasciarsi influenzare dagli altri. Ringraziamo di cuore l'attore per averci colpito nel profondo facendoci divertire, ridere e commuovere, permettendoci di entrare nelle pieghe più nascoste del nostro essere.

Ringraziamo, inoltre, la Dirigente Scolastica, prof.ssa Elisa Vita, per averci permesso di partecipare a questa esperienza significativa, gli insegnanti prof.ssa Bellabarba Chiara e il prof. Massimo Scarponi che si sono fatti promotori del progetto all’interno della nostra scuola. 

 
< Prec.   Pros. >
© 2018 ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE "Augusto Capriotti"
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Via G. Sgattoni, 41 63074 San Benedetto del Tronto (AP)
Codice meccanografico APIS00900A - Codice Fiscale 91038940440
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo