ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE - AUGUSTO CAPRIOTTI
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy.Ulteriori informazioniAccetto
venerdì 15 novembre 2019

Annunci

On-line le foto della cerimonia di consegna dei diplomi a.s. 2017/18.
Galleria fotografica

 
facebook_IISS.png, 1 kB
comunicati
Albo on-line

Home
"Sibillini alla Riscossa"
Scritto da Prof.ssa Antonella Piunti   
martedì 22 ottobre 2019
Cerimonia di premiazione a Castelsantangelo Sul Nera
AL CAPRIOTTI IL PRIMO PREMIO

Primo premio e Premio Internazionalizzazione
Istituto d'Istruzione Superiore "Augusto Capriotti" di San Benedetto del Tronto
Macelleria Petrucci Enzo Carni di Arquata del Tronto

La comunicazione che il nostro istituto avesse vinto il “Premio Internazionalizzazione” al concorso “Sibillini alla riscossa! - Wow in tutte le lingue del mondo”, concorso ideato e promosso dalla start up marchigiana Expirit, l’avevamo avuta nel mese di giugno scorso, il 18 Ottobre 2019, a Castelsantangelo sul Nera, la cerimonia di premiazione ha concluso un percorso durato un intero anno scolastico. Le due classi coinvolte, 4^ e 5^ RIM a.s. 2018/2019, i docenti di lingua straniera, S. Mancini e A. Meconi (Lingua Tedesca), A.Piunti (Lingua Francese) e R. Ciarrocchi ( Lingua Spagnola) tutto il consiglio di classe e il nostro “prezioso” tecnico D. Spina, attraverso la realizzazione del video, “prodotto didattico del progetto”, hanno dimostrato come la scelta delle attività del PCTO (ex Alternanza Scuola/Lavoro) del Capriotti si incardinino in ambienti dinamici in cui l’apprendimento genera nuovo apprendimento, con una maggior motivazione negli studenti.

Se il progetto, patrocinato dall’assessorato al Turismo del Comune di Macerata, dal Goethe Institut dall’Unione dei Monti Azzurri del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e dalla Camera di Commercio, ha appassionato i nostri studenti e quelli di altre scuole secondarie delle Marche, grazie alle esperienze in montagna e la posteriore realizzazione di materiale promozionale per le aziende colpite dal sisma, ha anche e soprattutto documentato come a scuola si possano educare i giovani alla consapevolezza della propria identità sociale e culturale, per diventare cittadini attivi. L’utilizzo delle abilità digitali e linguistiche messe a disposizione della riqualificazione e valorizzazione del patrimonio artistico, culturale, ambientale di una “terra” ferita dal sisma, “ha rianimato lo spirito della comunità” come affermato dal sindaco “combattivo” di Castelsantangelo sul Nera, Mauro Falcucci, in occasione della cerimonia.

”Sarà una giornata di speranza per un territorio orgoglioso che ha scelto di lottare per riprendersi il futuro aveva affermato “Giacomo Andreani, Ceo Expirit in una sua intervista pochi giorni prima dell’evento: è stata una giornata della speranza possiamo ora affermare noi, con grande soddisfazione. Un’umanità “speciale” quella incontrata a Castelsantangelo sul Nera: anime di un territorio tra i più belli delle Marche, ora distrutto, che non ha abbassato la testa, che non vuole soccombere alla natura e ai tempi della politica. Una collettività che affronta una dura lotta per la ricostruzione e per la ripartenza del proprio turismo, volano dell’economia locale, quando le principali arterie di comunicazione sono ancora interrotte, quando gli eccessi della burocrazia, la mancanza di certezze normative tolgono il respiro a soldati senz’armi! Una sinergia speciale quella che si è stabilita tra gli studenti e gli abitanti del luogo, ma gli anziani hanno fatto la parte del leone: guidato i ragazzi in un percorso trekking, presentato la storia del paese, cucinato e servito prelibatezze locali, intrattenuto gli ospiti in modo creativo e con una chicca speciale : la presenza di Renato Marziali che ha recitato a memoria il primo canto della Divina Commedia (si perché Renato, poeta pastore, non ha potuto frequentare la scuola e quando andava a pascolare le pecore, portava con sé i classici che il papà aveva in casa, l’Eneide, L’Odissea,

La Divina Commedia…, pagine ancora splendidamente impresse nella sua memoria). Che esempio magistrale per i nostri studenti! Uno scambio virtuoso che ha messo in dialogo generazioni diverse, come quella con i fratelli Petrucci, partner di elezione del nostro progetto, un contatto insomma fra età ed esperienze della vita che aiutano anche la costruzione di sé, e la formazione dell’ identità dei giovani studenti.

La nostra gratitudine va alla prof.ssa Cinzia Galassi, docente creativa e laboriosa, generosa e amante della sua terra, la prima a credere che i giovani possono far uscire dal cono d’ombra queste terre e far conquistare alle sue genti, una speranza sul domani. Una insegnante che non si arrende, una insegnante “per sempre”.

Un grazie alla start up marchigiana Expirit, un gruppo giovanissimo, esempio di auto-imprenditorialità per gli studenti, una delle imprese italiane del web, oggi vero motore dell'occupazione giovanile, che il mondo ci invidia.

Un ringraziamento speciale alla nostra Dirigente scolastica, Prof.ssa Elisa Vita, sostenitrice di apprendimenti che sperimentano una democrazia più compiuta e dove la comunità scolastica, in quanto abitante di un territorio e competente, partecipa attivamente alla costruzione del bene comune. Un percorso che ci ha permesso di sperimentare aspetti organizzativi e metodologici e motivazionali nuovi attraverso una attività “ di realtà” che ha via via consentito di superare le iniziali insicurezze per conseguire un risultato indubbiamente positivo sia in termini di innovazione didattica, sia dal punto di vista della crescita professionale e della formazione personale degli studenti.

 
< Prec.   Pros. >
© 2019 ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE "Augusto Capriotti"
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Via G. Sgattoni, 41 63074 San Benedetto del Tronto (AP)
Codice meccanografico APIS00900A - Codice Fiscale 91038940440
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo