ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE - AUGUSTO CAPRIOTTI
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy.Ulteriori informazioniAccetto
giovedì 18 agosto 2022

Annunci

 
facebook_IISS.png, 1 kB
comunicati
Albo on-line

Home
PCTO
Scritto da Alesia Balliu, Nora Belkhit, Alessandro Carlini, Megy Dafa, Laura Falasca Zamponi, Giorgia Lancianes   
martedì 26 luglio 2022

PERCORSI PER LE COMPETENZE TRASVERSALI E L’ORIENTAMENTO: STUDENTI ALLA PROVA!

Il PCTO è molto importante per noi studenti.

Io ho avuto questa stupenda opportunità e l'ho colta all'istante: la considero un'esperienza utile e formativa, fondamentale nel percorso scolastico di ogni studente.

È stato impegnativo ma molto bello immergersi così nell'ambito lavorativo, avere delle responsabilità in un ambiente diverso da quello scolastico. (Alesia Balliu – Classe 4^ A SIA)

Il PCTO è un'esperienza che mi ha permesso di mettere alla prova le competenze acquisite durante il percorso didattico in un ambiente esterno alla mia scuola.

Ho svolto, infatti, un tirocinio in lingua francese presso l'Istituto Scolastico "Sacconi" a San Benedetto del Tronto. Mi è stata affidata una classe seconda e mi sono ritrovata, per la prima volta, a ricoprire il ruolo dell'insegnante di lingua straniera. Grazie all'aiuto della tutor esterna, la professoressa della classe, è stato possibile condividere le mie competenze linguistiche per far praticare ai ragazzi il francese.

Ho preparato un lavoro multimediale, immaginando un viaggio alla scoperta della storia di Parigi e delle sue bellezze monumentali. Ho scelto un power point per spiegare in maniera originale, creativa, moderna e illustrativa il materiale didattico. Successivamente, per coinvolgere gli alunni in maniera attiva, divertente e costruttiva, ho proposto loro attività ludiche riassuntive relative ai contenuti esposti.

È stata un’esperienza unica e meravigliosa. Ho potuto mettermi alla prova sia da un punto di vista professionale che emotivo. Per la prima volta ho utilizzato le mie competenze linguistiche ed espositive ma, soprattutto, ho condiviso la mia passione per la lingua con ragazzi più piccoli. Nonostante la preoccupazione iniziale (soprattutto per far sì che la partecipazione della classe fosse attiva), grazie alla tutor esterna, mi sono sentita a mio agio e sono riuscita a coinvolgere i ragazzi che hanno risposto con entusiasmo ai contenuti da me proposti. (Nora Belkhit – Classe 4^AL)

Nel mese di Febbraio ho avuto la fortuna di partecipare all’attività di PCTO, chiamata in passato “alternanza scuola-lavoro”: è stata un’esperienza che mi ha permesso, per due settimane, di sentirmi un vero e proprio ragioniere contabile all’interno della D.M.C. srls.

Questa azienda si occupa della fornitura di servizi di vario tipo come la costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici residenziali e non. Al suo interno vi sono circa dieci operai e, data la sua forma giuridica, vi è un unico socio che svolge anche i ruoli di amministratore e legale rappresentante della società.

Durante la mia permanenza, ho avuto mansioni di vario genere: inizialmente mi sono occupato della preparazione delle fatture e dei relativi documenti di trasporto (DdT) per la registrazione e archiviazione negli appositi registri per poi svolgere altri compiti come la compilazione del registro presenze del personale e la preparazione dei tesserini per i nuovi dipendenti.

Quella alla D.M.C. è stata un’esperienza molto formativa che mi ha permesso di entrare nel vivo della materia che ormai studio da quasi quattro anni, consentendomi di implementare le mie conoscenze ma anche di applicare quelle che già possedevo all’interno del mondo del lavoro. Ciò mi ha reso consapevole dell’importanza di quello che imparo a scuola, talvolta senza comprenderne direttamente lo scopo, e dunque del valore dello studio e della preparazione. Ho dovuto, purtroppo, constatare una sorta di “lontananza” tra quello che viene impartito a scuola e le vere modalità di applicazione della materia in una realtà aziendale. Questo stage mi ha permesso, infatti, di comprendere che le mie conoscenze sono utili ma devono essere ulteriormente implementate per svolgere determinate mansioni, come, ad esempio, l’utilizzo di un programma professionale di contabilità sul quale, fino ad ora, non avevo mai avuto il piacere di lavorare.

Credo che questa esperienza sia stata davvero importante per me in quanto mi ha permesso di chiarirmi le idee sul futuro: il mondo dell’economia aziendale e la “vita in ufficio” sono adatte a me? Ho compreso, inoltre, il funzionamento di una realtà aziendale e ho acquisito conoscenze utili e spendibili nel mercato del lavoro e quindi in futuro. (Alessandro Carlini – Classe 4^ B AFM)

La mia esperienza di PCTO si è svolta presso la Confcommercio di San Benedetto del Tronto.

Diverse le mansioni da me svolte: ordinare le fatture, registrare sul pc gli importi, controllare i risultati dei bilanci annuali di alcune aziende.

Tale esperienza mi ha dato l’opportunità di conoscere e comprendere al meglio il ruolo e i diversi incarichi svolti dalla figura professionale in questione, attraverso il mio coinvolgimento attivo che mi ha permesso di passare da un’ottica scolastica a una realtà aziendale operativa.

Questo percorso è stato, dunque, altamente formativo e di grandissima utilità, poiché mi ha consentito di avere una visione chiara e completa dei rischi e dei vantaggi della professione e di ottenere informazioni importanti nell’ottica di un’occupazione futura.

Fondamentale è stato il supporto e la grande disponibilità dei miei tutor: ho avuto, sin dall’inizio, la sensazione di essere parte integrante di ogni attività da me svolta. (Megy Dafa – Classe 4^ A RIM)

Nel mese di Marzo ho avuto la possibilità di effettuare un tirocinio linguistico in lingua spagnola presso l'Istituto comprensivo statale "Giacomo Leopardi" (plesso Giuseppe Speranza) in collaborazione con il professor Collina. Con l'aiuto della mia insegnante, la prof.ssa. Lucia Capriotti, ho preparato una lezione della durata di due ore su uno dei più importanti pittori del surrealismo: Salvador Dalí.

Il mio obiettivo principale è stato quello di portare i ragazzi all'interno della sua arte e della sua concezione del mondo non solo attraverso una presentazione PowerPoint, ma anche attraverso esercizi, testi e un piccolo gioco: Kahoot. Quest'ultimo ha aiutato i ragazzi ad essere più partecipativi alla lezione, ma soprattutto a renderla meno monotona possibile. Tutti insieme siamo entrati nel mondo del surrealismo riuscendo ad esplorare l'immaginazione di Dalì.

È stata una bellissima esperienza che rifarei volentieri poiché aiuta ad aprirsi, ad immedesimarsi nel ruolo di insegnante, a creare un legame con i ragazzi e, soprattutto, ad affrontare la tanto temuta glossofobia. Spero che anche negli anni a seguire, i miei coetanei approfitteranno di queste opportunità per poter fare pratica con la lingua e per mettersi in gioco col fine di scoprire le proprie competenze. (Laura Falasca Zamponi – Classe 4^ CL)

Nel mese di Aprile alcuni alunni delle classi quarte del nostro Istituto hanno preso parte all'attività formativa del Tirocinio in lingua tedesca, in collaborazione con le scuole medie “Curzi” di San Benedetto del Tronto.

Questo tipo di attività, proposto anche nelle altre lingue, fornisce agli studenti l'occasione di essere insegnanti per qualche giorno. Il tema centrale proposto dalle professoresse e da noi studenti è stato quello del mondo animale: l'obiettivo principale è stato quello di accrescere il lessico degli alunni delle classi prima, seconda e terza media, riguardo i nostri amici a quattro (o più) zampe e gli animali dello zoo. Noi ragazzi, in gruppi da tre, abbiamo organizzato due lezioni dalla durata di un'ora ciascuna, interagendo con gli alunni più giovani attraverso attività scolastiche interessanti e stimolanti dal punto di vista didattico. Siamo riusciti a coinvolgere le classi tramite la partecipazione attiva dei singoli studenti, proponendo anche attività quali gare didattiche con dei premi in palio.

Il tirocinio, inoltre, fornisce un'ottima occasione di promozione dell’Istituto: i giovani studenti hanno mostrato interesse verso le opportunità offerte dalla nostra scuola. Sicuramente, la ripresa dei vari tirocini in collaborazione con le scuole medie della nostra provincia è un'ottima notizia dopo quasi tre anni in cui l'istituto si è visto impossibilitato a organizzare progetti simili in cui i nostri studenti possano confrontarsi con esperienze diverse rispetto a quelle a cui sono abituati nel resto dell'anno scolastico. (Giorgia Lancianese – Classe 4^ DL)

 

 
Pros. >
© 2022 ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE "Augusto Capriotti"
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Via G. Sgattoni, 41 63074 San Benedetto del Tronto (AP)
Codice meccanografico APIS00900A - Codice Fiscale 91038940440 - Telefono 0735656349
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo - Dichiarazione di accessibilità